GENESI

 
 

Pentauteco (5 libri: Genesi Esodo  Levitico Numeri Deuteronomio)

Libri storici (16 libri: Giosuè Giudici Rut  1Samuele  2Samuele  1Re  2Re 1Cronache

                                             2Cronache  Esdra  Neemia Tobia Giuditta Ester 1Maccabei

                                             2Maccabei)       

Libri sapienziali (7 libri:  Giobbe Salmi Proverbi Qoelet Cantico dei Cantici Sapienza

                                             Siracide)

Libri profetici (18 libri: Isaia Geremia Lamentazioni Baruc Ezechiele Daniele Osea

                                             Gioele Amos Abdia Giona Michea Naum Abacuc Sofonia Aggeo

                                             Zaccaria Malachia)

Vangelo  (Matteo  Marco  Luca  Giovanni)

Atti degli apostoli

Lettere Paoline (Romani 1Corinzi 2Corinzi Galati Efesini Filippesi Colossesi

                                    1Tessalonicesi 2Tessalonicesi 1Timoteo 2Timote Tito Filemone)

Ebrei e Lettere cattoliche (EBREI diGacomo 1diPietro 2diPietro 1diGiovanni 

                                    2diGiovanni  3diGiovani  diGiuda)

Apocalisse

                        La Genesi è il primo libro del Pentauteco e coincide con la Torah ebraica. Esso parla delle origini di tutto, del creato e degli uomini. Lo fa in maniera simbolica, non scientifica, ma non di questo ci occuperemo qui. Quello che ci prefiggiamo è orientarci tra i personaggi e le narrazioni della Bibbia.


Nel Genesi (sia il maschile che il femminile sono ammessi) Dio crea il mondo, poi l’Uomo. Maschio e femmina lo crea. L’Uomo maschio noi lo chiamiamo uomo. L’Uomo femmina lo chiamiamo donna.


I primi personaggi di questo libro sono Adamo, Eva, Caino e Abele. Adamo generò molti altri figli, il terzo dei quali fu Set. Da Set discese, dopo molte generazioni, Noè, quello del diluvio e dell’arca.


Noè ebbe tre figli, Sem, Cam e Iafet. Dal primogenito Sem, dopo molte generazioni, nacque Abramo, che sposerà Sara. Dio promette ad Abramo una discendenza numerosa.

Ormai anziani e senza figli, Sara persuade Abramo a generarle, secondo l’usanza del tempo,  un figlio per mezzo della schiava Acar. Nasce così Ismaele (i cui discendenti sono gli arabi).


E’ in questo punto del libro che si parla di Sodoma, di Gomora e di Lot, la cui moglie, voltatasi per assistere alla distruzione delle due città, diviene una statua di sale.


Sara partorirà anche lei, nella sua vecchiaia, il figlio promesso da Dio: Isacco, e Agar e Ismaele verranno allontanati.


Isacco ebbe due gemelli, Esaù e Giacobbe, essendo Esaù il primogenito. Egli vendette al fratello la primogenitura per un piatto di lenticchie e Giacobbe, quando Isacco ormai cieco stava morendo, si sostituì al fratello maggiore, ricevendo la benedizione paterna, che l’avrebbe costituito continuatore della stirpe di Abramo.


Giacobbe (chiamato anche Israele, dopo la lotta con Dio) ebbe dodici figli, tra i quali Levi  (i cui discendenti saranno i Leviti) e Giuseppe, che fu venduto dai fratelli a dei mercanti che a loro volta lo vendettero in Egitto. Qui divenne l’amministratore del Faraone e governatore dell’Egitto. A seguito di una carestia, Giacobbe/Israele si trasferì in Egitto con i suoi e con quanto possedeva, e fu ben accolto dal Faraone.


Israele e suo figlio Giuseppe morirono e furono sepolti in Egitto.






link per:  ANIMA   STRUTTURA DELLA BIBBIA   ESODO   LEVITICO   NUMERI




 

L’origine di tutto

Parliamoneinsieme


INDICE DEGLI ARGOMENTI


  1. Silenzio Muto

  2. I funghi velenosi mortali

  3. I numeri e la matematica

  4. Primo Levi

  5. Vite minuscole

  6. Giovanni Floris - Susanna Tamaro - Gianrico Carofiglio - Emanuele Tonon

  7. Bijoy Jain

  8. Margherita Lazzati

  9. Beatrice Niccolai

  10. Scalfari, Gesù e papa Francesco

  11. Eremi Celestiniani

  12. Medjugorje

  13. La Bibbia è una biblioteca

  14. Genesi

  15. Esodo

  16. Levitico

  17. Numeri

  18. Rosario per la pace

  19. Liturgia delle Ore











In GENESI troviamo:


ADAMO

EVA

CAINO

ABELE

SET

SEM

CAM

IAFET

ABRAMO

SARA

ACAR

ISMAELE

SODOMA

GOMORRA

LOT

ISACCO

ESAU’

GIACOBBE (ISRAELE)

LEVI

GIUSEPPE









Dopo la cacciata dall’Eden, la storia dell’uomo è un continuo susseguirsi di episodi di alleanze proposte da Dio, che l’uomo accetta pieno di entusiasmo e che poi invariabilmente tradisce. All’infedeltà dell’uomo, però, si contrappone la fedeltà e la misericordia di Dio.

    Proviamo a enumerarli, questi episodi, a mano a mano che procediamo nell’elenco dei libri della Bibbia.


  1. 1)“Il Signore vide che la malvagità degli uomini era grande sulla terra e che ogni minimo intento del loro cuore non era altro che male, sempre” (Gen 6,5)

Dio perdona: “Dio disse a Noè e ai suoi figli -Quanto a me, ecco io stabilisco la mia alleanza con voi e con i vostri discendenti dopo di voi” (Gen 9 8,9)